Franci lock by Fusion academy

Franci lock by Fusion academy

 

Il Jiu jitsu è sicuramente la disciplina che ha rivoluzionato secoli e secoli di tradizione marziale. La sua efficacia è ormai riconosciuta a livello planetario e forse , la vera rivoluzione ,sta proprio nel fatto che a differenza delle altre arti , è in continua evoluzione. Dalle posizioni basiche , fino ad arrivare a quelle più avanzate , gli spiragli , gli spunti , che ne derivano sono infiniti; pensiamo alla musica , le note sono quelle, ma le combinazioni che ne possono derivare sono infinite.

Ebbene , alla Fusion Academy  durante una normale sessione di sparring , senza nessuna volontà , ma semplicemente , presi dal cosi detto “Flow rolling” , io ed una mia studentessa , ci siamo imbattuti in una posizione che ispirato me ed il mio socio cofondatore , professor Luigi D’antonio , a lavorare e sviluppare due sottomissioni veramente sfiziose. Ho chiesto in giro , anche ai più esperti (anche a Max De Michelis autore del Blog Max BJJ a mio avviso un enciclopedia delle tecniche) , se avessero mai visto una cosa simile.

 

Al di là dell’esistenza o meno , rimango felicemente colpito di come questa splendida arte marziale possa aprire la mente….

Voi cosa ne pensate???

commentate